Poeti a confronto. Auden VS Bidoli

Poesie di oggi e di ieri. Auden VS Bidoli

Epitaffio per un tiranno di Wystan Hugh Auden

Il suo fine era in qualche modo la perfezione

e facile da intendere era la sua poesia;

conosceva ogni virgola dell’umana follia

e aveva per eserciti e flotte la passione;

se rideva, stimabili senatori ridevano,

e se piangeva, in strada i bambini morivano.

 

Mercante di pensieri di Livia Bidoli

Ho sempre pensato che una cultura rendesse liberi
e ora mi accorgo che le funi che restringono
il mio passo sono dovute soltanto ai rapporti umani
Vorrei sapere che cosa c’è di interessante
nell’illudere gli altri di essere consapevoli di ciò che non si
prova.       

E’ un mercante di pensieri  affusolato
sulla pira di libri al rogo:
una visione che racconta la fine
di un’educazione e i suoi limiti reali.
Vorrei capire l’importanza di un discorso
sull’essenza del mondo-
ma non riesco a vedere il nesso
fra esso e i nostri problemi personali.

Vorrei conoscere ogni tanto qualcuno
che mi possa svelare il segreto
di un cuore affannato e convulso
senza sembrare soltanto un idiota.

Aforisma della domenica

Il male senza voce
Prese a prestito il linguaggio del bene
E lo ridusse a mero rumore.

Wystan Hugh Auden

Poeti a confronto. Auden VS Bidoliultima modifica: 2008-03-02T22:00:00+01:00da liviabi
Reposta per primo quest’articolo