Dear Darkness di P.J. Harvey

365634215.jpgDear Darkness di P. J. Harvey  da White Chalk 2007

traduzione di Livia Bidoli

Care Tenebre

Care Tenebre
Care Tenebre
Mi proteggerete, mi coprirete
ancora?

Cara oscurità
Cara
Sono stata tua amica
Per lunghi anni

Farai questo per me?
Tu, carissima oscurità
E mi proteggerai dal sole

E le parole si stringeranno
Le parole si stanno serrando
Intorno alla mia gola

E, e…

Intorno alla gola dell’unico che amo*
Si serrano, stringono, si annodano
Intorno alla gola dell’unico che amo
serrano, stringono, annodano

Care tenebre
Cara oscurità
Ora è il tuo turno di aver cura di noi
Poiché ti abbiamo vestito
Ti abbiamo tenuto occupata
Quando tutti gli altri erano baciati dalla fortuna

così, ora è il tuo turno
il tuo giorno per ripagarci
per ripagare me e colui che amo*
con i beni terreni che hai messo da parte
con tutte le cose
che ci hai sottratto

 

*In questo caso si riferisce alla scrittura.

 

Gothic Network on line da Novembre

Questo è il messaggio di commiato da questo Blog che non verrà rinnovato perchè la curatrice, ovvero io, sarà impegnata nel nuovo perodico on line Gothic Network, ecco anche il motivo della scelta della canzone.

Certe tenebre fanno luce e sono meno pericolose di certe luci artificiali.

In questo sta la profondità dell’organico e dello spirituale,
in una linea gotica delle parole.

1748649694.jpg

 

Livia Bidoli

Gothic Network

Dear Darkness di P.J. Harveyultima modifica: 2008-10-26T09:00:00+00:00da liviabi
Reposta per primo quest’articolo