A mille baci di profondità di Leonard Cohen

4ed47676ab6e96c5ee8e07d8af00ef59.jpgLeonard Cohen da Il libro del desiderio
A mille baci di profondità*

Traduzione di Livia Bidoli

 

1. Sei venuta da me stamattina
E mi hai maneggiato come carne
Dovresti essere un uomo per sapere
Come ci si sente bene, quanto sia dolce.
mio specchio rifrangente, mio parente più prossimo
ti ho conosciuta attraverso il sonno
e chi tranne te mi avrebbe condotto
A mille baci di profondità

Ti ho amato quando ti sei aperta
Come un giglio al calore
Sono soltanto un altro pupazzo di neve
Che ti aspetta fra la pioggia ed il nevischio
Che ti ha amato col suo amore glaciale
Il suo corpo di seconda mano
Con tutto ciò che è, e tutto ciò che era
A mille baci di profondità

Sapevo che dovevi mentirmi
Sapevo che dovevi ingannarmi
Per celare tutto il calore e l’elevazione
Tra i veli di un inganno totale
La nostra perfetta porno-chic
Così elegante così economica
Sono vecchio eppure sono ancora
A mille baci di profondità

E seduco ancora col vino
E ballo il guancia-a-guancia
Il gruppo suona Auld Lang Syne
Il cuore non si ritirerà
Ho corso con Diz e Danté
Non avrò mai la loro stoffa
Ma una o due volte mi hanno lasciato giocare
A mille baci di profondità

L’autunno scivolando sulla tua pelle
Proietta qualcosa nei miei occhi
Una luce che non ha bisogno di vivere
né di morire
un indovinello nel libro dell’amore
oscuro e obsoleto
finché non rimarrà impresso sul tempo e nel sangue
A mille baci di profondità

Sono bravo ad amare quanto ad odiare
è nel mezzo che mi sento ghiacciare
ho lavorato a dei piani ma ora è troppo tardi
è stato troppo tardi per anni
ma tu stai bene, bene davvero
l’orgoglio di Boogie Street
qualcuno deve esser morto dietro a te
A mille baci di profondità

Ti ho amato quando ti sei aperta
Come un giglio al calore
Sono soltanto un altro pupazzo di neve
Che ti aspetta fra la pioggia ed il nevischio

Ma tu non devi ascoltarmi ora
Ed ogni parola che dico
Mi si ritorcerà contro
A mille baci di profondità

2. I cavallini corrono le ragazze son giovani
Gli strani stanno per colpire
Tu la vinci per un po’ ma poi è finita
La tua vena si esaurisce
Ed ora devi fare I conti
Con la tua sconfitta invincibile
Tu vivi la tua vita come se fosse vera
A mille baci di profondità

Sto sciogliendo gli inganni mi sto ristabilendo
Sono di nuovo a Boogie Street
Perdi la presa ed è allora che scivoli
Nel Capolavoro
E forse dovrò guidare per miglia
E dovevo mantenere delle promesse
Ti sei disfatta di tutto per sopravvivere
A mille baci di profondità

Relegati al sesso abbiamo premuto
contro i confini del mare
vedendo che non c’erano rimasti oceani liberi
per spazzini come me
sono arrivato in coperta
benedicendo la flotta rimasta
ed allora acconsentii al naufragio
A mille baci di profondità

Sto sciogliendo gli inganni sto guarendo
Sono di nuovo a Boogie Street
Immagino che non vogliano scambiarsi i doni
che tu intendevi conservare
E talvolta quando la notte è lenta
Noi due, il naufrago e la mite
Raccogliamo i nostri cuori e andiamo
A mille baci di profondità

 

Ed il pensiero di te è come un profumo
La cartella su di te completa
Tranne che per quello
che abbiamo dimenticato di fare
a mille baci di profondità

 

* La versione contenuta in Ten New Songs è differente da quella contenuta nel libro Book of Longing dal quale è tratta la seguente traduzione.

Il libro è stato editato da Mondadori nel 2006 

A mille baci di profondità di Leonard Cohenultima modifica: 2008-10-12T09:00:00+00:00da liviabi
Reposta per primo quest’articolo