L’azzurro del vento a Villa Celimontana

1167443917.jpgVilla Celimontana sabato 27 settembre
L’AZZURRO COLORE DEL VENTO

A cura di
MASSIMO  DE ROSSI

Con questo spettacolo-lettura, proponiamo al pubblico di compiere un viaggio nel tempo e nello spazio: parole affidate a diari, lettere, cronache, preziosi testi che normalmente occupano gli scaffali di Palazzetto Mattei (Villa Celimontana), sede della Società Geografica Italiana; una vera e propria roccaforte della geografia e della storia delle esplorazioni. Qui arrivano studiosi e ricercatori da tutto il mondo e da qui idealmente ripartono, potendo compiere infiniti viaggi immaginari attorno al mondo.

Il viaggio racchiude in sé un’idea sempre rinnovata di seduzione: l’idea del mutamento, dell’attraversamento dei confini sia geografici che virtuali, della liberazione da situazioni e panorami consueti, in una parola dell’avventura intesa come percorso creativo, immaginifico. Un percorso tracciato dai racconti del viaggio in oriente di Pietro della Valle, dalle avventure delle prime coraggiose esploratrici del settecento, ai carteggi di Carlo Piaggia e Giovanni Miani.
 
Avremo anche la testimonianza “in diretta” di poeti che hanno tratto dal viaggio la loro ispirazione, a cominciare dal poeta-simbolo Wolfgang Goethe, ascolteremo poi Guido Gozzano, un poeta  che attraverso la “virtù del sogno” rievoca mondi magici e fantastici, Dino Campana nel furore visionario dei suoi “Canti Orfici”, avremo cronisti scomodi come il Marchese De Sade che, ricercato dalla polizia francese, si rifugia a Roma.
A questo punto siamo pronti per partire: Saliamo a bordo della nostra navicella e lasciamo che le vele si gonfino tonde nell’azzurro colore del vento.

Con MASSIMO  DE ROSSI / ELISABETTA FUSARI

L’azzurro del vento a Villa Celimontanaultima modifica: 2008-09-24T09:00:00+00:00da liviabi
Reposta per primo quest’articolo