Einstürzende Neubauten FIORE

2087608157.gifEinstürzende Neubauten

BLUME/FIORE
traduzione e note a cura di Daniela Ceglie

Chrysantemum

Per te sono un crisantemo
supernova, stella incalzante

Astera Compositae

Per te sarò un soffione
mille fiorellini nel cielo
o solo una goccia nell’oceano

Se conosci il mio nome
non rivelarlo
detiene ancora potere – come un tempo

Liliacea

Un mughetto
un fiore di Saron (1)

Helianthus annus

Per te sarò persino un girasole
senti il mio riso illuminante?
un’altra ragione per tagliarsi un orecchio (2)

Conosci il mio nome, non è vero?
non dirlo
Perché è un nome sacro, inamovibile -congelato

Rosa, Anemone et Nymphea alba

Sarò perfino una ninfea
una calendula, una rosa
o un piccolo cardo

Euphorbia

una dalia blu, un tulipano nero
e qui le opinioni divergono
gli studiosi sono in disaccordo

Il mio nome, se tu lo venissi a sapere,
rimane impronunciabile
e -se profferito – maledizione
   

460912883.jpg(*) “Ha a che fare con […] la possibilità di catturare l’essenza di una cosa dandole un nome. Pronunciando il nome ad alta voce, si guadagna un potere su di esso.” (Blixa a proposito di “Blume”).
Riporto dall’interessantissimo sito di Liliacea le sue osservazioni:”Mi è venuto da pensare al nome di Dio e al divieto di pronunciarlo ad alta voce. E poi, riferendomi alla citazione di Blixa, ho pensato al Golem, creato dall’ebreo Loeb. La leggenda vuole che per dar vita al Golem bisognava pronunciare le lettere del nome di Dio, ottenendo con questo anche il potere sul Golem, che diveniva un servo.”
Vi invito a visitare la sezione su Tabula Rasa nel sito di Liliacea dove, per chi capisce l’inglese, vi sono molte intuizioni interessanti sui testi e i loro significati nascosti.
(1) Cantico dei Cantici, 2,1.
(2) Riferimento a Van Gogh, che, com’è noto, si tagliò un orecchio, pare in seguito a una lite o una scommessa persa contro Gauguin.
Einstürzende Neubauten FIOREultima modifica: 2008-09-21T09:00:00+00:00da liviabi
Reposta per primo quest’articolo