Tu non dici mai nulla di Léo Ferré

 

1891241043.jpgLéo Ferré Tu non dici mai nulla

traduzione di Livia Bidoli

 

Guardo al mondo come si guarda all’incredibile
L’incredibile dell’invisibile
i fiori fra le matite Debussy dipinto sulla sabbia
Un luogo sconosciuto come Saint-Aubin-sur-Mer
ragazze sulla ferrovia al fondo dell’abitudine
ed i minatori che scavano nel loro ventre al caldo
i reggiseni ai gatti dei padroni del sud
che faticano per gli operai della Renault
io che vivo altrove nella quarta dimensione
con la relatività a fumetto
sono il Domani sono la quercia e sono il focolare
vieni da me amor mio vieni da me dove c’è il fuoco
con la mia pelle mi libro nell’aria misera
sono un aereo in avaria dall‘89   
parto con il fiore tra i denti per l’ultima guerra
la mia macchina da scrivere ha un vestito nuovo
vedo lo stereo nell’occhio di una piccola
dei pianoforti sui ventri delle ragazze a Parigi
uno scimpanzé ibernato canta le mie note
Con me dolcemente e te che non dici nulla

Tu non dici mai nulla tu non dici mai nulla
piangi talvolta come fanno gli animali
senza conoscerne il motivo e senza dire nulla
Come te, l’occhio altrove, a farmi le feste

Nel tuo ventre deserto vedo le moltitudini
Sono il Domani sei tu il domani della mia vita
vedo dei fidanzati perduti che si spogliano
il velluto della tua voce sfiora la notte
vedo gli odori tiepidi sui pavimenti del sogno
a Parigi quando mi allungo sul suo letto
Per veder trascolorare su me ragazze e spugne
che singhiozzano le lacrime della follia
Io che sono altrove in una dimensione sconosciuta
con i fumetti disegnati da un amico
io sono il Mai sono il Sempre e sono l’Incognita
della formula dell’amore e della noia
vedo dei tram blé sulle rotaie di bambini tristi
dei paraventi cinesi di fronte al vento del nord
oggetti senza oggetto finestre di artisti
da dove nascono il sole il genio e la morte
aspetta, scorgo tutto questo vicino ad una stella orfana
che arriva a casa tua per parlarti di me
la conosco da tanto tempo è la mia vicina
ma la sua luce è illusoria come me

E tu non dici nulla non dici mai nulla
ma tu splendi nel mio cuore come splende questa stella
con i suoi fuochi perduti nei cammini lontani
tu non dici mai nulla proprio come le stelle.

Tu non dici mai nulla di Léo Ferréultima modifica: 2008-09-14T10:36:00+00:00da liviabi
Reposta per primo quest’articolo